NEWS   |   Italia / 17/08/2018

Mogol ha 82 anni: alcune delle sue cover più famose (confrontate il testo originale con quello in italiano scritto da lui) (1 / 13)

Mogol ha 82 anni: alcune delle sue cover più famose (confrontate il testo originale con quello in italiano scritto da lui)

Compie oggi 82 anni Giulio Rapetti Mogol (questo è oggi il suo nome completo, perché lo pseudonimo Mogol è stato “ufficializzato” all’anagrafe). Milanese di nascita, non ama essere definito “paroliere”, benché la sua notorietà sia legata principalmente all’attività di autore di testi di canzoni. Figlio di un dirigente delle edizioni Ricordi, scrisse il suo primo testo pubblicato nel 1961, “Briciole di baci”, ma il suo primo successo è stato “Al di là”, con cui Luciano Tajoli e Betty Curtis vinsero il Festival di Sanremo nel 1966. La sua abbondante attività lo ha portato negli anni a scrivere testi per decine di interpreti, anche se la sua massima notorietà è legata al lungo sodalizio con Lucio Battisti. Ha poi scritto, fra gli altri, per Riccardo Cocciante, Mango e Gianni Bella (per Adriano Celentano). Oggi noi, facendogli gli auguri, vogliamo però ricordare una parte consistente della sua opera che ha trovato espressione negli anni Sessanta, quando Mogol ha scritto i testi italiani di decine di canzoni di successo internazionale, affidate all’interpretazione di cantanti della nostra penisola (allora non si chiamavano ancora “cover”). Ne abbiamo scelte una dozzina, di cui vi proponiamo l’esecuzione italiana e i testi sia originali sia italiani.