Giorgio Moroder 'travestito' da Sia su Snapchat - FOTO

Giorgio Moroder 'travestito' da Sia su Snapchat - FOTO

Per i dinosauri della tecnologia: da qualche tempo a questa parte è diventato piuttosto di tendenza un social network chiamato Snapchat la cui caratteristica principale consiste nel poter utilizzare dei simpatici "filtri" per personalizzare i propri selfie e nel rendere le foto visualizzabili solo per qualche secondo. Si può diventare zombie, scheletri, gatti, cani, si possono vomitare arcobaleni e si può addirittura invertire la propria faccia con quella di un amico. A parole non rende benissimo l'idea: il modo migliore per capire Snapchat è scaricare l'applicazione e cominciare a scattare selfie utilizzando questi filtri.

Nella giornata di oggi, Snapchat ha messo a disposizione un nuovo filtro che permette agli utenti di... diventare Sia. Questo filtro, infatti, aggiunge al selfie la parrucca che la cantante australiana è solita indossare durante le sue apparizioni pubbliche, metà bianca e metà nera, e il fioccone gigante che Sia indossa. Se anziché scattare un semplice selfie si realizza un video, lo smartphone riproduce automaticamente "Cheap thrills", il singolo di Sia attualmente in rotazione radiofonica, in modo da poter cantare la canzone in lip sync, sempre travestiti da Sia.

Giorgio Moroder sembra aver particolarmente apprezzato il nuovo filtro di Snapchat e ha voluto subito provare a scattare un selfie "travestito" da Sia. Il dj ha poi pubblicato il risultato di questo simpatico esperimento social sulla sua pagina Facebook ufficiale, suscitando l'ilarità del popolo della rete. A voi come sembra Giorgio Moroder "travestito" da Sia?




 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.