Blink-182: è online il video di "Bored To Death" - GUARDA

Blink-182: è online il video di "Bored To Death" - GUARDA

Se, da una parte, Tom DeLonge guadagna esposizione con le sue confessioni riguardanti ufo e alieni, dall'altra la sua ex band - i pop punkers californiani Blink-182 - continuano per la propria strada con formazione rinnovata. E pubblicano il video ufficiale per il nuovo brano intitolato "Bored To Death".

Si tratta del primo singolo di fatto tratto dall'album "California", in uscita imminente (il 1 luglio). Il video che accompagna la canzone vede i tre componenti del gruppo - Mark Hoppus, Travis Barker e il nuovo Matt Skiba (degli Alkaline Trio) - esibirsi in un club affollato, mentre uno studente annoiato incide e graffia il proprio banco utilizzano la punta di un paio di forbici e sogna di fare altre cose più divertenti (fra cui partecipare a un concerto dei Blink-182).

Ecco il clip:

Caricamento video in corso Link

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.