Unlocking the Truth (la metal band di teenager prodigio): ecco il video di "Monster" - GUARDA

Gli Unlocking The Truth (tre metal kids afroamericani) a soli 11-12 anni, nel 2013, sono divenuti un fenomeno virale della Rete suonando i loro brani metal sul marciapiede di Times Square, nel centro di New York. I video che le persone postavano online li hanno fatti divenire un vero caso, tanto da arrivare a firmare un contratto con la Sony, oltre a iniziare a esibirsi professionalmente (aprendo anche per band del calibro di Queens of the Stone Age, Guns N’ Roses e Marilyn Manson).

Le cose con Sony non sono andate bene e ora gli Unlocking The Truth hanno un album d'esordio in uscita (peraltro ritardato dalle beghe con Sony per via del contratto saltato): si chiama "CHAOS" e arriverà sul mercato tramite il distributore indipendente digitale TuneCore  il prossimo 17 giugno. Per lanciarlo il trio ha condiviso online il video relativo alla traccia "Monster". Eccolo:

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.