Meghan Trainor ritira il nuovo video di "Me too": "Mi hanno photoshoppato da far schifo, ne ho abbastanza" - VIDEO

Meghan Trainor ritira il nuovo video di "Me too": "Mi hanno photoshoppato da far schifo, ne ho abbastanza" - VIDEO

Meghan Trainor, la cantante del tormentone "All about that bass", ha fatto ritirare il video per il suo ultimo singolo "Me too". Il clip è stato in circolazione letteralmente per poche manciate di minuti nella sera di lunedì 9 maggio, per essere subito eliminato su richiesta esplicita della cantante. Il motivo? Lo spiega lei stessa in un video postato online:

In pratica Meghan si è infuriata perché in fase di post-produzione la sua linea (in particolare la circonferenza della vita) è stata alterata; insomma, la avrebbero resa più esile e magra. E lei dice:

Mi hanno photoshoppato da fare schifo, ne ho abbastanza ed è ora di finirla. Così lo ho fatto eliminare [il video - ndr] fino a che non lo rimetteranno a posto.

La Trainor poi continua:

La mia vita non è così sottile, e poi quella sera avevo una vita eccezionale - non so perché a loro non è piaciuta, ma non mi hanno chiesto l'approvazione per il video prima di diffonderlo, per cui ora sono molto in imbarazzo.

Lunedì 9, in serata, Meghan è anche stata ospite del programma tv statunitense "Watch What Happens Live", dove a una domanda del conduttore sull'accaduto, ha risposto:

Subito ero disperata, perché pensavo fosse qualcosa fatto dai fan online, ma poi ho capito e mi sono detta: "O mio Dio, ma questo è proprio il mio video!". Così ho subito chiamato le divinità di Vevo e glielo ho fatto eliminare.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.