Sanremo 2016, il vincitore delle Nuove Proposte Francesco Gabbani in sala stampa: 'Amen? E' una canzone che fa ballare e riflettere'

Sanremo 2016, il vincitore delle Nuove Proposte Francesco Gabbani in sala stampa: 'Amen? E' una canzone che fa ballare e riflettere'

La prima cosa che il vincitore della categoria "Nuove Proposte" dice, appena si siede dietro al bancone della sala stampa dell'Ariston, riguarda il pasticciaccio relativo alla sfida tra lui e Miele dello scorso giovedì, 11 febbraio: "Grazie per l'onestà, so che vi siete impuntati per arrivare ad una verità per quanto riguarda il pasticcio che c'è stato con le votazioni. So che questa vittoria dipende anzitutto dalla vostra voglia di affrontare e risolvere quella situazione, che probabilmente mi ha dato più visibilità. Non mi sento colpevole, come Miele anche io sono stato vittima di quell'incidente". Il 34enne cantautore di Carrara si porta a casa due premi, quello per la vittoria della categoria cadetti e il premio della critica della sala stampa dell'Ariston per la stessa categoria: "Sono felicissimo perché non mi aspettavo questo doppio riconoscimento. E' il coronamento del percorso che ho fatto da quando ho deciso di vivere di musica, pieno di sacrifici", spiega Gabbani, "dedico questi due premi a chi mi ha sempre sostenuto".

Anche se il cantautore definisce i due riconoscimenti "premi di egual valore", sembra essere più contento per aver ricevuto il premio della critica: "'Amen' meritava il premio della critica: è una canzone che combina la voglia di divertirsi, di ballare e di muoversi con parole che propongono una riflessione per poter interpretare le nostre vite in modo diverso. E' una canzone che mischia religione e politica: 'avanti popolo' sta alla politica come 'amen' sta alla religione. Ho scritto il brano insieme a Fabio Ilacqua, con cui collaboro attivamente, ma non volevamo essere provocatori nel combinare l'aspetto politico con quello religioso".



Sulla sua musica e sull'album che ha da poco pubblicato, "Eternamente ora", Gabbani dice: "E' un connubio tra sound elettronico e testi che, nella loro semplicità, permettono di riflettere su varie tematiche. 'Eternamente ora' contiene brani molto eterogenei a livello di contenuti, che spaziano dalla dimensione esistenziale dell'uomo al concetto della paura della società in cui viviamo".

Cosa succederà dopo Sanremo? "Nei prossimi giorni ci sarà un instore-tour per presentare il disco in giro per l'Italia, ma non vedo l'ora di partire con una vera e propria tournée", risponde il cantautore toscano, "nel corso del 2016, poi, usciranno alcuni dischi italiani all'interno dei quali saranno contenute canzoni scritte da me e cedute ad altri interpreti".

Presente in sala stampa anche Chiara Dello Iacovo, seconda classificata tra le "Nuove Proposte", che ha ritirato il premio della critica della sala "Lucio Dalla" radio-web-tv: "Francesco ha alle spalle più gavetta di me, è giusto che abbia vinto lui. Io, a vent'anni, avrei preso la vittoria con più leggerezza, le avrei dato meno peso".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.