Led Zeppelin, la speranza di Jason Bonham: "So che suoneremo ancora assieme"

Led Zeppelin, la speranza di Jason Bonham: "So che suoneremo ancora assieme"

E' una delle telenovele del rock, ma purtroppo il finale sembra scritto da tempo. E non un è "happy ending": la più grande rock band del mondo si riunirà ancora? Ormai la risposta che si dà per scontata è no, vista la distanza netta presa da Robert Plant ad ogni idea in questo senso. Per il 2016, Page ha già annunciato un tour solista.

Jason Bohnam, figlio del batterista originario John scomparso nel 1980, prova a riaccendere un lumicino di speranza. D'altra parte, si è esibito al posto del padre in due delle 4 reunion post scioglimento, le due più "recenti": l'entrata nella Rock 'n' Roll Hall of Fame del '95, e soprattutto il concerto a Londra del 2007 poi immortalato nell'album/film "Celebration day". Dopo il rifiuto di Plant a continuare dopo quell'unico concerto, con Page e John Paul Jones aveva provato a mettere in piedi un gruppo con un nuovo cantante. Tentativo fallito. Bonham dice anche di avere parlato con Plant in passato e di capire la sua scelta ("Non voglio far parte di questo jukebox", ha dichiarato il cantante).

Ora il batterista suona in America con la Jason Bonham’s Led Zeppelin Experience, e alla vigilia della data di Boston ha concesso un'intervista al magazine Vanyaland. Queste le sue parole - semplici, ma destinate a riaccendere le fantasie e le speranze dei fan:

"Nel mio cuore so che suoneremo ancora assieme. E' da vedere se succederà in pubblico, o in privato, ma credo che suonermo ancora".

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.