Giusy Ferreri, esce la raccolta 'Hits': 'Non rifarei molte cose, ma nessun rimpianto. Abbastanza materiale per un nuovo album'

Giusy Ferreri, esce la raccolta 'Hits': 'Non rifarei molte cose, ma nessun rimpianto. Abbastanza materiale per un nuovo album'

Tornata alla ribalta con "Roma-Bangkok", il brano realizzato in duetto con Baby K, tormentone dell'estate 2015, la cantante di "Non ti scordar mai di me" pubblica la sua prima raccolta; "Hits", questo il titolo del greatest hits, è stato anticipato dal singolo "Volevo te" ed è stato definito da Giusy Ferreri come un "nuovo capitolo" della sua carriera discografica: "Sono molto contenta di questo periodo ed entusiasta per l'uscita di questo disco", dice a Rockol la cantante, "sono soddisfatta della positività con la quale il pubblico ha accolto 'Volevo te': insomma, è un gran bel periodo ricco di gratificazioni. Ho deciso di ricominciare con 'Volevo te' perché volevo ritornare un po' a quello che è stato il mio esordio: cercavo un brano che si avvicinasse alle sonorità di 'Gaetana' e che rappresentasse l'evoluzione di 'Novembre'".





"Volevo te", che è stato scritto da Fortunato Zampaglione, è uno dei tre inediti contenuti in "Hits", insieme a "Come un'ora fa" e "Prometto di sbagliare": "'Come un'ora fa' è stata scritta da Daniele Magro: è una canzone energica per quanto riguarda l'apertura degli incisi, malinconica per quanto riguarda il testo, molto vicino a 'Non ti scordar mai di me'", spiega la Ferreri, "'Prometto di sbagliare' si lega al percorso fortunato che ha avuto il duetto con Baby K su 'Roma-Bangkok': l'hanno scritta Roberto Casalino, Dario Faini e Federica Abbate, che aveva già partecipato alla scrittura del duetto con Baby K".





Con Giusy Ferreri si è aperta una nuova era della musica pop italiana, quella dei talent show: la cantante palermitana, seconda classificata alla prima edizione di X Factor, è stata la prima ex-talent a riuscire ad imporsi sul mercato, facendo strada ai vari reduci di X Factor, Amici e The Voice. E' il 2008 e con "Non ti scordar mai di me", scritta da Tiziano Ferro e Roberto Casalino, Giusy regna indiscussa nelle classifiche di vendita e nelle programmazioni radiofoniche: l'EP, dal titolo omonimo, trascorre un totale di undici settimane consecutive al primo posto della classifica di vendita, spianando la strada al primo album "Gaetana" (quasi 500.000 copie vendute, complice anche il singolo "Novembre"). Tutto d'un tratto, però, la carriera della cantante sembra conoscere un momento di crisi: il successivo album, il disco di cover "Fotografie" ("Mi è stato praticamente imposto", disse in un'intervista la Ferreri, che fu anche protagonista di una discussione a distanza con Rudy Zerbi, presidente della Sony fino al 2010), si ferma a sole 60.000 copie vendute, e "Il mio Universo" (2011) e "L'attesa" (2014) - entrambi orientati su sonorità più rock - non riescono a spingersi oltre. Dalla crisi Giusy sembra uscire nell'estate del 2015, grazie al duetto con Baby K su "Roma-Bangkok", appunto, brano che segna anche un ritorno al pop per la cantante: "Non rifarei molte cose di questo percorso, non lo nego, ma non ci sono rimpianti", dichiara la cantante, "'Fotografie'? Rifarei anche quello: all'epoca, pensavo che fosse troppo presto, ero appena uscita da X Factor e credevo non ci fosse più bisogno di incidere cover. Oggi mi rendo conto che mi piacerebbe incidere parecchie cover, sia di brani italiani che stranieri".

"Il mio disco più riuscito? 'Gaetana'", risponde secca Giusy, "è stato un disco molto importante per me, anche a livello di collaborazioni: la produzione di Tiziano Ferro in primis". Quello a cui la cantante tiene di più, invece, è questo "Hits" "perché - spiega "va a racchiudere il meglio di tutto il percorso fatto fino ad oggi, da 'Gaetana' fino a 'L'attesa"; in realtà, tuttavia, in "Hits" non è rappresentato tutto il percorso fatto dalla Ferreri fino ad oggi: il disco, infatti, non comprende il repertorio del "pre-X Factor", qui rappresentato giusto da "Il party", che il pubblico ha avuto modo di conoscere attraverso la pubblicazione - non autorizzata - del disco "Supermarket". "Il party" fu presentata dalla cantante alle selezioni per le "nuove proposte" del Festival di Sanremo 2005, ma fu scartata; a proposito di Sanremo: Giusy, che avrebbe dovuto partecipare al Festival nel 2010 in duetto con Mauro Ermanno Giovanardi su "Io confesso" (in un secondo momento la cantante decise di non partecipare in coppia con il già frontman dei La Crus perché "le due voci non si sono amalgamate" - Giovanardi ci andò nel 2011, insieme ai La Crus, con la stessa canzone), fece il suo debutto sul palco dell'Ariston nel 2011, in gara tra i "big" con "Il mare immenso", e ci tornò nel 2014 con "Ti porto a cena con me" e "L'amore possiede il bene": "Più volte, prima del 2011, si era parlato di me come di possibile concorrente in gara a Sanremo, ma io e il mio team eravamo addentrati sempre in un nuovi progetti e di conseguenza avevamo ritenuto non opportuno partecipare, seguendo le tempistiche del Festival". Da escludersi, al momento (ma mancano solamente undici giorni all'annuncio dei venti "big" in gara), una partecipazione di Giusy Ferreri all'edizione 2016 del Festival di Sanremo, nonostante l'invito del conduttore e direttore artistico Carlo Conti: "Non è nei nostri programmi, sono concentrata sulla promozione di questo progetto", dice lei, "ma sono sicura che anche quest'anno Carlo Conti farà un gran bel Festival".

Insomma, l'attenzione è concentrata su "Hits" (e sul tour di prossima partenza - le date non sono state ancora rivelate), ma alla fine della nostra chiacchierata Giusy rivela di aver abbastanza materiale per un nuovo disco di inediti: dalle sedute di scrittura che hanno portato alla nascita degli inediti di "Hits" sarebbero venute fuori altre canzoni, alcune delle quali firmate dalla stessa Giusy Ferreri (di nuovo impegnata nelle vesti di cantautrice, dunque): "Grazie a queste sedute ho avuto modo di conoscere nuovi giovani autori italiani. E' un lavoro ancora aperto, ci sarà tempo per sviluppare altre idee e poi uscire con un nuovo album di inediti".

(di Mattia Marzi)

La copertina di "Hits":



https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/geLtBNULf3wSmRGA6pTn4uZn7j0=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fgiusy-ferreri-hits.jpg


E la tracklist del disco:
"Volevo te" (inedito)
"Come un'ora fa" (inedito)
"Prometto di sbagliare" (inedito)
"Roma-Bangkok" (con Baby K)
"Non ti scordar mai di me"
"Novembre"
"Il mare immenso"
"Ma il cielo è sempre più blu"
"La scala (The ladder)"
"Ti porto a cena con me"
"Piccoli dettagli"
"Stai fermo lì"
"Noi brave ragazze"
"L'amore e basta" (con Tiziano Ferro)
"Cuore assente (The la la song)"
"Aria di vita"
"Rossi papaveri"
"Nessuno come te mi sa svegliare"
"Il mare verticale"
"Il party"

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.