Cliff Richard, secondo incontro (volontario) con la polizia inglese

La veterana star della canzone britannica si è presentata spontaneamente alla polizia inglese per chiarire la sua posizione riguardo all'inchiesta aperta da Scotland Yard per molestie sessuali a minori perpetrate negli anni Ottanta da alcuni esponenti del mondo dello spettacolo: Cliff Richard ha chiesto un incontro agli inquirenti dopo la perquisizione, avvenuta nell'estate del 2014, di una sua residenza nel Berkshire britannico.

Al momento, sul capo del cantante non pendono accuse formali: secondo la BBC, le indagini riguarderebbero un supposto caso di molestia sessuale ai danni di un adolescente in occasione di un evento religioso allo stadio Bramall Lane di Sheffield nel 1985. Al proposito, Richard ha sempre negato ogni addebito. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.