Jimi Hendrix, le prime incisioni coi Curtis Knight & The Squires: ascolta l'inedito 'Station break'

Jimi Hendrix, le prime incisioni coi Curtis Knight & The Squires: ascolta l'inedito 'Station break'

E' stato pubblicato in Rete nella giornata di oggi uno dei brani inediti registrati dal musicista di Seattle con il gruppo Curtis Knight & The Squires fra il 1965 e il 1967; il brano si intitola "Station break" e, come già riportato da Rockol, è incluso all'interno del disco "You can't use my name: Curtis Knight & The Squires (featuring Jimi Hendrix) The RSVP/PPX Sessions", in uscita il prossimo 24 marzo e contenente quattordici canzoni fra le più rappresentative del periodo in cui Hendrix collaborò con la formazione r&b. "Station break" emerse, a distanza di quarant'anni dalla sua registrazione, nell'ormai lontano 2006: la canzone venne composta dall'artista di Seattle e dall'allora presidente della RSVP Music Jerry Simon e la registrazione fu ritrovata nel 1994 in un armadio dalla vedova di quest'ultimo. Se in un primo momento la donna si dichiarò non intenzionata a pubblicare il brano, nel 2006 la donna lo affidò alla merchant bank Ocean Tomo LLC e il nastro andò all'asta a New York nell'ottobre dello stesso anno.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE "STATION BREAK", L'INEDITO DI JIMI HENDRIX CON I CURTIS KNIGHT & THE SQUIRES.

Dall'archivio di Rockol - Jimi Hendrix e la sintassi della musica
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.