Van Morrison, nuovo album di duetti con Knopfler, Bublé, Hucknall, Winwood e altri a marzo - ASCOLTA

Van Morrison, nuovo album di duetti con Knopfler, Bublé, Hucknall, Winwood e altri a marzo - ASCOLTA

Verrà pubblicato il prossimo 24 marzo "Duets: re-working the catalogue", album di duetti - su brani non inediti ma registrati ex novo - del grande bluesman irlandese: il disco verrà anticipato da una nuova versione di "Real real gone" realizzata in compagnia del crooner canadese Michael Bublé (e disponibile all'ascolto in streaming a questo indirizzo).

A dare man forte a Van Morrison in studio sono arrivati, tra gli altri, Bobby Womack, Steve Winwood, Mark Knopfler, Mavis Staples, Natalie Cole, Joss Stone e persino la figlia del cantante, Shana: le session di registrazione hanno avuto luogo tra Belfast e Londra nel corso degli ultimi mesi, sotto la supervisione dello stesso artista coadiuvato per l'occasione da due figure storiche della produzione in studio, Don Was e Bob Rock.

Di seguito la tracklist e gli ospiti di "Duets: re-working the catalogue":

"Some Peace of Mind" con Bobby Womack
"Lord, If I Ever Needed Someone" con Mavis Staples
"Higher Than The World" con George Benson
"Wild Honey" con Joss Stone
"Whatever Happened to P.J. Proby" con P.J. Proby
"Carrying a Torch" con Clare Teal
"The Eternal Kansas City" con Gregory Porter
"Streets Of Arklow" con Mick Hucknall
"These Are The Days" con Natalie Cole
"Get On With The Show" con Georgie Fame
"Rough God Goes Riding" con Shana Morrison
"Fire in the Belly" con Steve Winwood
"Born To Sing" con Chris Farlowe
"Irish Heartbeat" con Mark Knopfler
"Real Real Gone" con Michael Bublé
"How Can A Poor Boy" con Taj Mahal

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.