Jack White: lettera aperta sullo 'scandalo del guacamole'

Jack White: lettera aperta sullo 'scandalo del guacamole'

C'era da aspettarselo: dopo il clamore e l'eco dello "scandalo del guacamole" di qualche giorno fa, Jack White ha deciso di rispondere in prima persona a media, giornalisti e commentatori.
Tutto nasce dalla pubblicazione, da parte del giornale locale di Norman (il "The Oklahoma Daily", gestito da studenti dell'ateneo della città), di parte del rider del musicista - le richieste del gruppo a livello tecnico, organizzativo e di catering - che conteneva la ricetta del guacamole da preparare per il backstage. Da questa bizzarra esigenza sono nate decine e decine di prese in giro e commenti - che, in media, non hanno giovato all'immagine dell'ex White Stripes.

Ora White, con una lettera aperta postata nel sito della Third Man, cerca di fare chiarezza - o, quantomeno, di offrire il proprio punto di vista.

A suo dire si tratterebbe soo di uno scherzo della sua agenzia di booking e dei tour manager. "Intanto, questi non sono affari vostri", scrive, "ma non faccio nessuna richiesta specifica per il mio camerino. So che potrei chiedere molte cose, ma non chiedo proprio NULLA. Mi porto dietro quello che mi serve. E non è molto. Tutto quello che è indicato sul rider è per la band e il personale che lavora. La ricetta del guacamole è uno scherzo dei miei tour manager insieme ai promoter, volevano vedere chi lo prepara meglio. Non è una mia ricetta. E' stata una piccola cosa per uccidere la noia. E io non posso dire nulla, perché manco l'ho mai assaggiato".
E sulla faccenda della proibizione delle banane, White spiega che probabilmente è dovuta al fatto che qualcuno dell'entourage ha una grave allergia.



Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.