Sanremo 2015, Chanty: la selfie-intervista

Rockol ha chiesto alle “Nuove proposte” in gara al Festival di Sanremo una “Selfie-intervista”: armatevi di telefonino e raccontate la vostra canzone e raccontatevi ai nostri lettori. Ecco cosa ci ha raccontato Chantal Saroldi, in arte Chanty, selezionata al Festival di Sanremo 2015 nella sezione "Nuove proposte", tra i vincitori di Area Sanremo: , in gara con “Ritornerai".

Contenuto non disponibile


Chanty nasce in Tanzania e prima di arrivare a studiare e lavorare in Italia vive per qualche anno anche in Taiwan. Studia canto jazz al Conservatorio di Cuneo e intraprende una serie di esperienze formative che le consentono di iniziare la sua carriera da solista: partecipa dunque ad alcuni concorsi e in occasione di uno di questi riceve da Enrico Rava una borsa di studio per il Nuovo Jazz Festival di Paolo Fresu. Dal 2009 lavora e suona con il gruppo soul ligure The Chain Gang.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.