Dave Lombardo non esclude di rientrare negli Slayer: 'Per me si può fare'

Dave Lombardo non esclude di rientrare negli Slayer: 'Per me si può fare'

Nonostante i rapporti non idilliaci - che hanno portato alla sua seconda fuoriuscita dalla band - Dave Lombardo (storico batterista degli Slayer) ha lanciato un amo verso la via della riconciliazione con Tom Araya e Kerry King (gli altri due storici membri del gruppo che stanno continuando senza di lui e lo scomparso Jeff Hanneman).

Lombardo è stato allontanato dagli Slayer all'inizio del 2013, dopo essersi rifiutato di partecipare a un tour australiano per motivi contrattuali e legati alla suddivisione dei guadagni.

Al suo posto è stato richiamato Paul Bostaph, che già lo aveva sostituito fra il 1992 e il 2001, in occasione della prima scissione dalla band. In una recente intervista, però, il batterista di origine cubana ha dichiarato: "Mi chiedete se tornerei sui miei passi? Sì, per i fan e per chiudere nel modo migliore la carriera del gruppo. Per me si può fare. Come ho già detto in precedenza, quando è successo tutto questo, io non chiudo nessuna porta. Ed è tutto ciò che ho da dire a questo proposito. Quindi è tutto ok". Sembra, dunque, che Lombardo sia ben disposto a un eventuale nuova collaborazione con gli Slayer, ma nell'ottica di qualcosa come un tour di addio - idea che sembra, almeno al momento, piuttosto lontana dai piani di King e Araya. .



Il nuovo disco degli Slayer, previsto per il 2015, è praticamente terminato. Sarà il primo senza Jeff Hanneman, deceduto all'inizio di maggio del 2013 per una grave cirrosi epatica, dopo essere stato lontano dalla band per diverso tempo a causa del morso di un ragno che gli aveva provocato una fascite necrotizzante.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.