Joe Damiani, una versione in italiano di "Fragile" di Sting

Joe Damiani, una versione in italiano di "Fragile" di Sting

Si intitola “Come siamo fragili” la versione in italiano di “Fragile”, brano portato al successo da Sting (era incluso in “Nothing like the sun”, 1987), ed uscirà in digitale per Azzurra Music.
Il cantante e polistrumentista bresciano ha ricevuto il benestare dall’entourage di Sting, anche grazie al fatto che in occasione del "Concerto per Viareggio", che si è tenuto il 19 agosto 2009 allo Stadio dei Pini di Viareggio, dove Joe ha suonato la batteria nella band di Zucchero con Sting (oltre a Jeff Beck, Salomon Burke, Andrea Bocelli, Mario Biondi e molti altri). In quell’occasione Joe ha potuto suonare “Fragile” proprio insieme a Sting.
Il brano anticipa il nuovo lavoro dell’artista previsto per la primavera del 2015.
Musicista bresciano, Joe Damiani ha suonato batteria e percussioni con alcuni dei più grandi artisti italiani ed internazionali: da Mauro Pagani a Cristiano De André, da Roberto Vecchioni a Zucchero, Sting, Salomon Burke, Robben Ford, Andrea Bocelli, Eugenio Finardi, Paola Turci, Mario Venuti,  Gianluca Grignani,  Massimo Bubola, Massimo Ranieri, Giuliano Sangiorgi, Morgan e molti altri. E’ il batterista di "Domani 21-04-09" iniziativa promossa da Jovanotti, Giuliano Sangiorgi e Mauro Pagani a favore della popolazione terremotata d’Abruzzo. Da solista ha pubblicato tre album di inediti: “Senza fiato” (2001), “Linea di confine” (2003), “Un buon motivo” (2007) a cui si aggiunge il tributo a Domenico Modugno nel 2010 (“Joe Damiani canta Domenico Modugno vol.1").

Dall'archivio di Rockol - Le nuove versioni delle sue canzoni in "My songs"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
20 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.