Jack White parla di 'The Rise & Fall of Paramount Records, Vol. 2'

Jack White parla di 'The Rise & Fall of Paramount Records, Vol. 2'

Jack White, il 2 dicembre, pubblicherà per la sua Third Man Records (in partnership con Revenant) "The Rise & Fall of Paramount Records, Vol. 2" - secondo capitolo di una campagna di ristampe dedicate agli archivi storici della Paramount Records. Si tratta di un lavoro monumentale di esplorazione, catalogazione e riscoperta di brani in gran parte dimenticati e di artisti di cui si sa poco o nulla.

"Puoi passare un'intera domenica ad ascoltare questa roba", ha detto White durante una recentissima intervista rilasciata a Anthony Mason per "CBS This Morning: Saturday". "E comunque non ne avrai capito più del 5%".
Ha poi spiegato: "Ci sono davvero tantissimi cantanti di cui tutto ciò che resta è il nome. Non una foto, nessuna informazione su di loro, da dove venivano. Solo il nome. E spesso è già una fortuna sapere anche solo quello".

Interrogato sul significato di una simile operazione, l'ex White Stripes ha dato la propria interpretazione: "Voglio che diventi qualcosa che fra cento o duecento anni qualcuno troverà in soffitta: magari darà la giusta ispirazione a qualche autore che, ascoltando Charley Patton o Geechie Wiley, ci troverà qualcosa di bello scriverà nuova musica. spero che vada così".

Mason ha commentato, in chiusura di intervista, che il box costa "tanto come una rata mensile di mutuo" (il primo volume è prezzato 400 dollari).

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/6tfQSrdlMmUUkoqHyMY_lf0nWVA=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fd3mjk82f332v2.cloudfront.net%2Fassets%2FNewsPhotos%2F_resampled%2FSetRatioSize12001200-Paramount-volume2-full.jpg

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.