Si sciolgono (di nuovo) i Roxy Music

Si sciolgono (di nuovo) i Roxy Music

Si fermano ancora una volta - e questa volta, pare, definitivamente - i Roxy Music, band nata nel 1971 per volere di Bryan Ferry messa in stato di animazione sospesa tra il 1976 e il 1979, poi implosa in un primo momento nel 1983 e tornata in attività nel 2001 (ma ormai di fatto inattiva da oltre tre anni): a rivelarlo è stato il chitarrista Phil Manzanera in un'intervista concessa all'edizione statunitense di Rolling Stone.

"Non credo ci saranno altri concerti", ha spiegato l'artista: "Quello che dovevamo fare, ormai, l'abbiamo fatto. Quando si è chiuso il nostro tour, nel 2011, io e Andy (Mackay, il sassofonista, ndr) ci siamo guardati e ci siamo detti: 'Il nostro lavoro è finito qui'".

"Ai musicisti piace fare cose nuove", ha proseguito Manzanera: "E' una sfortuna per i fan, davvero, perché loro vorrebbero che tu suonassi sempre la stessa cosa, per sempre. Poi vengono a vederti e pensano: 'Beh, non sono più bravi come una volta'. Sono molto contento di avere per le mani nuovo materiale: credo che nel corso del prossimo anno pubblicherò due album".

Non che discograficamente la band non abbia più cartucce da sparare: "Sempre nel 2015 usciranno due cofanetti dei nostri primi due album", ha chiarito il chitarrista, "Ci saranno un mucchio di cose, come aggiunte di Brian Eno e altro".

E mentre Bryan Ferry si prepara a scaldare i motori in vista del tour in supporto al suo nuovo album solista, anche Manzanera, con ogni probabilità, non rimarrà con le mani in mano. Coinvolto nella produzione dell'album finale dei Pink Floyd "The endless river" e chiamato da David Gilmour a prendere parte alle session del suo disco solista, l'artista ha già dichiarato di voler tener sgombra la propria agenda in vista di eventuali mosse dal vivo di quello che fu il sodale di Roger Waters: "Nel caso dovesse decidere di andare in tour, potrà contare su di me".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.