Classifiche USA: subito il botto, Velvet Revolver al primo posto

Evidentemente c'è ancora voglia di un certo tipo di rock.

I Velvet Revolver hanno subito fatto il botto nelle classifiche USA, debuttando al primo posto con 256.000 copie vendute del loro album d'esordio, "Contraband". Doppia festa per Scott Weiland, Slash, Duff McKagan, Matt Sorum e David Kushner: sebbene con un decimo delle copie uscite dai negozi USA, il CD dei VR si è imposto al numero uno anche nelle chart del confinante Canada. "Confessions" di Usher, a lungo regnante, cala al numero 2 ma si prende una bella soddisfazione: il disco passa la soglia dei 4 milioni di copie e, con altri 171.000 pezzi aggiunti al carniere, raggiunge quota 4,1 milioni. "Under my skin" di Avril Lavigne passa in terza posizione con altre 122.000 copie, poi la Top 5 viene completata da "Here for the party" (4) di Gretchen Wilson e da "Musicology" (5) di Prince. Sulla sesta tacca si riconferma "The reason" degli Hoobastank. Nuovi arrivi (entrambi compilation) ai numeri 7 ed 8: si tratta, rispettivamente, di "Greatest hits 93-03" dei 311 e di "2004 Warped Tour". I D12 perdono due posizioni e sono noni con il loro "D12 world"; chiudono gli Slipknot con "Vol. 3: the subliminal verses". Marc Anthony, neomarito di Jennifer Lopez, entra al numero 26 con il CD in spagnolo "Amar sin mentiras". PJ Harvey entra al 29 con "Uh huh her"; il posizionamento non è forse granché, ma per la cantautrice britannica si tratta del migliore risultato ottenuto negli States. Tra gli altri nuovi arrivi della settimana: "The empire strikes first" dei Bad Religion al numero 40, "Borrowed Heaven" dei Corrs al 51, "Two" dei Calling al 54 e "Sonic nurse" dei Sonic Youth al 64.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.