Le t.A.T.u. cambiano nome e scelgono una parola italiana

Secondo notizie non ancora confermate ufficialmente provenienti da Mosca, le t.

A.T.u. avrebbero deciso di tornare in scena ma con un nuovo nome. Il duo pseudolesbico, che ormai avrebbe archiviato l'immagine del lesbismo, ha scelto una parola italiana: Tema. La notizia che le ragazze di "All the things she said" avrebbero cambiato nome era stata riportata da Rockol già lo scorso 13 febbraio: mancava però, appunto, il nuovo nome. Voglia di ripartire da zero? Più che altro voglia, per Lena Katina e Yulia Volkova, di allontanarsi dal loro manager Ivan Shapovalov, il quale detiene legalmente il marchio "t.A.T.u.", ed anche il tentativo di mettersi alle spalle dei problemi giudiziari legati allo sfruttamento del celebre acronimo. Non è però chiaro se le Tema si metteranno a lavorare subito o se invece attenderanno fino al parto di Yulia Olegovna Volkova, che attende un figlio dal fidanzato Pasha Sidorov.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.