La morte di Bobby Womack: gli omaggi di CeeLo Green, Greg Dulli, Damon Albarn

La morte di Bobby Womack: gli omaggi di CeeLo Green, Greg Dulli, Damon Albarn

La comunità musicale e artistica internazionale piange la scomparsa di Bobby Womack, il settantenne pilastro della musica soul scomparso nella notte per cause ancora ignote. Come al solito i primi commenti sono stati affidati ai social media, e tra i più solerti a esprimere il proprio cordoglio, via Twitter e Instagram, figurano Ronald Isley degli Isley Brothers ("Sono triste di apprendere la morte del mio amico di lunga data Bobby Womack. Era una persona speciale con un talento speciale. Mi mancherà molto"), George Clinton, Q-Tip, Big Boi degli OutKast, CeeLo Green dei Gnarls Barkley, MC Hammer e gli attori Vivica Fox e Arsenio Hall.

Numerosi anche i ricordi postati da personaggi di spicco del mondo rock come Flea dei Red Hot Chili Peppers ("Oh cavolo, il grande Bobby Womack se n'è andato. Che meravigliosa persona. Bobby per sempre"), gli Okkervil River, Tim Burgess dei Charlatans e Greg Dulli degli Afghan Whigs. Suo, sul profilo del gruppo, il messaggio più colorito e intraducibile: "Bobby Womack was one of the baddest morherfuckers who ever walked the earth" ("Bobby Womack è stato uno dei più grandi figli di puttana che abbiano mai calcato la terra", o qualcosa del genre, inteso ovviamente come massima forma di complimento):







Nelle ore successive altri messaggi di omaggio e di cordoglio sono pervenuti da artisti come Ron Wood, De La Soul, Angie Stone e Peter Gabriel.. Damon Albarn, che per Womack aveva prodotto l'album "The bravest man in the universe" due anni fa, ha twittato un messaggio che recita "Vedrò mio fratello in chiesa@RealBobbyWomack.  

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.