The Voice, vince Suor Cristina. Il commento

The Voice, vince Suor Cristina. Il commento

Si è conclusa la seconda edizione di "The voice". Ha vinto, come da pronostico, Suor Cristina Scuccia che ha battuto al televoto Giacomo Voli. Gli altri finalisti, Tommaso Pini e Giorgia Pino erano stati eliminati nel corso della serata. Una finale lunga, quasi 4 ore. I 4 cantanti che si sono esibiti in cover, duetti con i loro coach e finalmente gli inediti, eseguiti per la prima volta. "Se davvero vuoi" per Giorgia Pino, scritta da Franco-Sighieri-Ciappelli (autori di Noemi); "La perfezione non c'è", un pezzo di Casalino, Faini e Amati, per Tommaso Pini; "Lungo la riva" di Neffa per Suor Cristina. "Rimedio" di Piero Pelù per Giacomo Voli.  Per la cronaca, nulla di memorabile (soprattutto avendoli ascoltati una volta sola, in finale). Quindi la prima eliminazione (Giorgia Pino), quindi nuove cover (anzi, vecchie: quelle con cui gli stessi cantanti hanno esordito in trasmissione). La seconda eliminazione, Tommaso Pini. Infine, un ultimo giro di cover, già eseguite nei live, per i due finalisti. Quindi, a mezzanotte e mezza è stata decretata la vincitrice. Ha festeggiato facendo recitare un "Padre nostro" allo studio.

Suor Cristina Scuccia non ha solo vinto, ha trionfato. La religiosa siciliana ha reso rilevante The Voice Of Italy non solo a livello italiano, ma internazionale: articoli sul New York Times, complimenti da Alicia Keys e Whoopy Goldberg, 50 milioni di visualizzazioni su YouTube (dove il video della sua Blind Audition è ancora visibile, nonostante la RAI abbia recentemente deciso di ritirare i suoi prodotti dalla piattaforma).

Suor Cristina si è mangiata The Voice. A tal punto che alla conferenza stampa pre-finale, la società che produce il programma per conto della RAI, la Talpa, ha deciso che le domande avrebbero dovuto essere estratte a sorte e fatte a turno a tutti i finalisti (“Per garantire pari opportunità di comunicazione ai finalisti”). Sì, domande estratte a sorte. Ah, e guarda caso, domani sera su RaiUno c'è una replica di "Sister act”. Ovviamente è stata messa in palinsesto ben prima della finale. Altre considerazioni.

Suor Cristina

Toglietele il velo da suora. Cosa rimane? Una cantante con molta energia e una voce non particolarmente interessante, per un programma che si chiama "The voice".  Nessuna personalità musicale. Avete capito qual è il suo genere? Il gospel dell'inedito, cantato senza sentimento? Ascoltereste mai un disco di Suor Cristina? Come hanno notato altri colleghi prima di me (mi vengono in mente Pop Topoi sul suo blog e Andrea Laffranchi sul Corriere, ma dimentico sicuramente qualcuno), suor Cristina è un novelty act, è avanspettacolo. E’ un personaggio. E’ solo un personaggio. Ora, tutti i cantanti sono dei personaggi - devono avere personalità e una storia, perché la musica da sola non basta. Soprattutto se vanno in TV o se da lì arrivano. Ma non possono essere solo dei personaggi senza musica e senza talento musicale. Perché allora è solo TV, non un Talent Show. 

 

I concorrenti

C’è una parola i giudici (ab)usano spesso nei Talent: “Progetto”. I concorrenti devono avere un progetto, la possibilità di un percorso che vada oltre il programma. I Talent Show sono spettacoli TV, ma giocano la loro credibilità sul saper produrre personaggi che vengano tradotti in un progetto musicale, ovvero in una carriera, insomma. “Amici” sforna da anni cantanti che fanno dischi che vendono, vanno in tour, vincono Sanremo, hanno legioni di fan. Lo stesso per X Factor (anche se in quantità, solo quantità, minore). The Voice in due edizioni non ha prodotto ancora un cantante che abbia non dico un progetto, ma almeno un senso musicale. 

Elhaida Dani. Dice qualcosa questo nome? No? E’ la vincitrice della scorsa edizione. Un EP  (cover e un inedito). E poi più nulla. Il disco di inediti? Nessuna notizia. Dimenticata. (Nel frattempo, Michele Bravi, vincitore di X Factor 7, pubblica la prossima settimana il suo album di inediti la prossima settimana, con brani di James Blunt, Luca Carboni, Tiziano Ferro, Giorgia, Tiromancino; ora ha lo stesso manager di Tiziano Ferro).

L’unica cantante di The Voice di cui abbiamo avuto traccia è Veronica De Simone, in gara tra i giovani a Sanremo qualche mese fa, e un disco per la Universal (la casa discografica legata al programma). Qualcuno, come Thimoty Cavicchini, si era presentato alle selezioni del Festival, ma non è stato preso. Tra quelli di quest’anno, chi vi ricorderete, oltre a Suor Cristina?

I Giudici

Raffaella Carrà è Raffaella Carrà: un’istituzione della TV. Noemi, senza infamia e senza lode. Piero Pelù, in questi mesi, ha fatto più notizia per una sparata extra-musicale al concerto del 1° maggio che per la sua presenza in trasmissione. E J-Ax ha fatto J-AX: frasi secche, ad effetto, pareri taglienti, gli “Axforismi”, perfettamente in linea con il personaggio (ma a volte troppo scritti e chiamati). L’accoppiamento con Suor Cristina, il diavolo e l’acqua santa, era narrativamente perfetto. Ma Suor Cristina ha fatto un po' d'ombra pure a lui.

 

Insomma…

Da semplici spettatori, il programma è parso è troppo lungo, sia nelle singole puntate che in sé: 5 settimane di Blind Auditions sono davvero troppe, 4 di “Live” troppo poche. Ma qui su su Rockol non parliamo di TV, parliamo di musica. Ci piace vedere la musica in TV, e ci piace vederla bene, dentro e fuori dai Talent Show, che sono una delle forme (anzi, per certi versi, LA forma) di scouting di nuovi artisti pop di questi anni. 

The Voice Of Italy ha avuto successo grazie a Suor Cristina, che è qualcosa di quasi completamente estraneo alla musica. Un bene per il programma televisivo in sé, meno per quello che è successo alla musica nello stesso contesto. La curiosità ora è di vedere (anzi, sentire) cosa succederà in termini musicali alla Suora una volta fuori di qui. E di vedere cosa succederà alla musica a The Voice l’anno prossimo, senza la coperta di Linus di questo personaggio. 

(Gianni Sibilla)

 

(La foto di J-Ax da giovane, twittata da Noemi durante la finale)




https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/2dwcoYKeLRJFAfyTNS8qzy3jJO4=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fpbs.twimg.com%2Fmedia%2FBpY-fesCYAAO9f3.jpg


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.