Black Flag vs FLAG... molto rumore per nulla, ognuno mantiene il suo nome

Risale all'estate del 2013 la causa intentata da Greg Ginn contro alcuni ex colleghi nei Black Flag, accusati di avere messo in piedi i FLAG, band che esegue cover dei Black Flag e - a detta di Ginn - ne sfrutta logo e immagine.

Ebbene, dopo mesi la vicenda è giunta a una conclusione che somiglia più a un anticlimax, per la sua mancanza di colpi di scena e mordente.

Infatti le due band si sono accordate in maniera extragiudiziale e, semplicemente, tutto resta così come è: i Black Flag rimarranno Black Flag e i FLAG resteranno FLAG.

A chi abbia giovato tuto questo rimarrà un mistero; probabilmente siamo di fronte all'ennesima ripicca di Greg Ginn, che - come si suol dire - ci ha provato e ha voluto tentare di riaffermare la sua supposta esclusiva proprietà del marchio. Peccato che, francamente, l'incarnazione attuale dei Black Flag da lui assemblata sembra danneggiare la reputazione leggendaria del gruppo, invece che celebrarla.


 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.