Reunion dei Nirvana: per Novoselic è fattibile, Grohl è meno ottimista

Reunion dei Nirvana: per Novoselic è fattibile, Grohl è meno ottimista

La reunion dei Nirvana sul palco del Barclay's Centre di Brooklyn (NY) dell oscorso 10 aprile - in occasione dell'ingresso della band nella Rock And Roll Hall Of Fame - ha fatto molto scalpore e, ovviamente, ha acceso qualche speranza nei fan che vorrebbero rivedere insieme Dave Grohl, Krist Novoselic e Pat Smear - anche senza lo scomparso leader del gruppo, Kurt Cobain.

Ma chi, più dei diretti interessati - nella fattispecie Grohl e Novoselic, membri più anziani della band - può parlare di questo argomento? Nessuno. E infatti in una lunga intervista rilasciata all'edizione statunitense di Rolling Stone il batterista e il bassista hanno risposto alla fatidica domanda sulla possibilità di qualche sorta di reunion dei Nirvana.


Contenuto non disponibile



"E' una bella domanda", ha detto Novoselic. "Voglio dire, ci sono i Foo Fighters, Dave ha altri progetti in ballo. E io ho degli impegni da rispettare. Ma 'mai dire mai', specialmente ora. L'abbiamo fatto. Io non mi tirerei certo indietro. E può darsi che un giorno faremo anche della nuova musica insieme".

Grohl, dal canto suo, è stato decisamente meno possibilista e ottimista. "Non ne abbiamo neppure parlato", ha risposto. "Abbiamo preso quella serata come qualcosa che non potrebbe mai più accadere in futuro. E' per questo che l'abbiamo resa così potente e bella, piena di significato. Potrebbe non accadere mai più, quindi abbiamo cercato di farla al meglio. Ed è stato fottutamente grandioso".
Dall'archivio di Rockol - La pietra angolare del grunge: "Nevermind" dei Nirvana
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.