Comunicato Stampa: 'Sound clash reggae' al Leoncavallo

Comunicato Stampa: 'Sound clash reggae' al Leoncavallo
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

FINALMENTE ANCHE A MILANO
UN SOUND CLASH REGGAE A REGOLA D'ARTE

SABATO 13 DICEMBRE SI AFFRONTERANNO SUL RING DEL C.S. LEONCAVALLO

La crew bolognese KALY WEED, che vanta il maggior numero di clash vinti VS. la crew romana ONE LOVE HI PAWA l'unico sound italiano invitato e arrivato 3° al Worldclash di New York lo scorso ottobre “Arbitro” d'eccezione TERRON FABIO dei Sud Sound System
In apertura selezioni a cura dalla crew milanese Golden Bass - Al baretto Vito War
E inoltre cena giamaicana e proiezione film concert

Milano a tutto reggae per una notte intera dove al C. S. Leoncavallo su un vero ring si sfideranno due tra le crew più conosciute e apprezzate nel mondo reggae e non solo.
Si tratta di un vero sound clash, una battaglia musicale di origine giamaicana, che sta prendendo sempre più piede nel resto del mondo: due crew si sfidano, alternandosi ai piatti e alla voce, per un tempo predefinito che diminuisce sempre più, fino a che non sarà il pubblico con fischietti e urla a decidere chi sarà il vincitore, il tutto ovviamente arbitrato da un esperto, in questo caso Terron Fabio, il più giovane dei Sud Sound System.
Per questa prima edizione milanese sono stati chiamati a “combattere” dei veri maestri del reggae nostrani, da Roma One Love Hi Pawa, l'unico sound italiano invitato e arrivato 3° al Worldclash di New York lo scorso ottobre e da Bologna la crew Kaly Weed che vanta il maggior numero di clash vinti, oltre ad essere il campione del Rototom Sunsplash '02 – '03.
One Love Hi Pawa è il primo sound system reggae nato in Italia, alla fine degli anni '80 e dopo così tanti anni è ancora il numero uno.
Nel 1992 producono un demotape che vende più di 5.000 copie e iniziano a fare parlare di loro ovunque. Ma come tutti i sound system che si rispettino coltivano il sogno di costruire il loro proprio set, seguendo la tradizione giamaicana e nel dicembre del 1993 tennero la prima dancehall con il loro equipment.
Da allora continuano a girare in tutta Italia e in molti paesi europei, sono uno dei pochi sound europei ad aver suonato dove tutto è iniziato, in Kingston, Jamaica e ad avere suonato con i grandi del reggae, come David Rodigan, Stone Love, Killamanjaro, Bass Odyssey, Youthman Promotion, King Tubby , Ricky Trooper e molti altri.
Nel 1996 la stessa crew ha aperto un negozio di dischi specializzato in musica reggae, One Love Music Corner, e nel 1998 hanno costituito una società in Kingston chiamata One Love International Distributor da dove distribuiscono musica giamaicana in tutto il mondo.
Kaly Weed Sound nasce a Bologna agli inizi del 2000, da Supap (selecta e mc) Proff c (selecta), Minoman (sound engineer) e numerosi altri elementi che contribuiscono a proporre original vibes senza eccezioni di liriche attraverso la limpida potenza del proprio sound.
In questi tre anni Kaly Weed ha partecipato intensamente alle reggae promotions italiane dalle dancehall ai soundclash offrendo high grade vibes, e promuovendo live di artisti come Leroy Gibbon, Ranking Joe, ecc.
L'amore smisurato per questa musica\cultura e la passione per l'autocoltivazione rendono ogni giorno più unita la crew e i frequenti viaggi in Giamaica creano un continuo confronto con la fonte originale del reggae dando la possibilità di interagire con la musica stessa.
Figura non meno importante quella dell'arbitro, soprattutto se si chiama Terron Fabio e viene dalla Giamaica italiana. Deejay, ma anche abile cantante, è il componente più giovane dei S.S.S., ma uno dei più attivi, suoi sono i due super-classici “La romanella” e “Me basta lu sole” apparsi per la prima volta sul 'Salento Showcase' del 1994 e le tracce da solista dell'album “Musica musica”' “Saro' qui” e “None no”.
Al Baretto le immancabili selezioni reggae di Vito War, mentre ad aprire la serata la crew reggae (Kian, Dais e Easy k) più famosa di Milano, Golden Bass Sound System, che dal 1997 suona e organizza dance hall, concerti, sound clash con artisti italiani ed internazionali del calibro di SSS, Adrian Sherwood, Alton Ellis, One Love Hi Pawa, per citarne alcuni.
Per completare la serata dalle ore 20.00 cena giamaicana e dalle 22.30 proiezione dei film Bob Marley Live (1980) Regia di Kief, Int. Bob Marley and The Wailers (pellicola 35mm) e Roots Rock Reggae (rarità in 16 mm con Peter Tosh, Uroy, Third World Posse, Bob Marley).

ingresso con sottoscrizione

Informazioni al pubblico: CS Leoncavallo Tel. 02 6705185 info@leoncavallo.org
www.leoncavallo.org
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.