Eminem vs The Source magazine: atto finale?

Eminem vs The Source magazine: atto finale?
Raymond "Benzino" Scott e David Mays, fondatori della rivista The Source, hanno versato benzina sul fuoco della polemica in atto da tempo tra la loro testata ed Eminem. Nel corso di una conferenza stampa al Millennium Hotel di Manhattan, i due hanno fatto ascoltare una registrazione risalente ai primi anni ’90 in cui l’allora Marshall Mathers muoveva i primi passi nella scena hip hop di Detroit. La cassetta, risultata dopo alcune verifiche assolutamente autentica e riconducibile ad Eminem, ha così provato le accuse di razzismo mosse da Scott e Mays ormai da tempo. “Far ascoltare questo nastro è l’ultimo capitolo della vicenda. Abbiamo deciso di fare così per provare una volta per tutte che le nostre accuse nei confronti di Eminem non sono mai state prive di fondamento. Nel nastro si ascolta chiaramente Eminem usare un linguaggio razzista e profondamente offensivo nei confronti delle donne di colore”, ha chiarito David Mays. "Ray Benzino, Dave Mays e The Source chiedono vendetta da tanto tempo. Quel nastro risale a molto tempo fa ed è qualcosa che ho fatto in un periodo di grande rabbia e stupidità. Ero un teen ager e mi sentivo frustrato perchè ero stato mollato da una ragazza (che era afro-americana) e ho reagito con rabbia. Spero che la gente si renda conto che ero molto giovane e stupido ed ero accecato dalla rabbia che avevo in quel momento. Non mi sembra il caso di dare così tanta importanza alla cosa. Spero che la gente capisca che non ha niente a che vedere con quello che sono e che penso oggi”, ha dichiarato Eminem.
La faida tra il rapper e The Source è iniziata quando Benzino ha pubblicato articoli pesantissimi sul white rapper, dove Eminem veniva descritto come “il Vanilla Ice moderno” e "Hitler del rap". Eminem non è certo stato a guardare e per tutta risposta ha fatto riferimento a Benzino e alla rivista in "The Sauce" e "Nail in the coffin".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.