Fabrizio De André, trent'anni di 'Crêuza de mä': esce il 20 febbraio il box set

Fabrizio De André, trent'anni di 'Crêuza de mä': esce il 20 febbraio il box set

"Crêuza de mä", undicesima prova in studio di Fabrizio De André, originariamente pubblicata nel 1984, cantata completamente in genovese e considerata uno degli album più importanti degli anni Ottanta sul panorama world a livello mondiale, tornerà a breve sul mercato in un'edizione deluxe pensata appositamente per festeggiare il trentennale dell'opera: è già disponibile in preordine su Amazon (la commercializzazione verrà effettuala solo a partire dal prossimo 20 febbraio) la riedizione del disco, concretizzatasi sotto forma di cofanetto contenente due CD - il primo con le tracce presenti nella versione originale remixate da Mauro Pagani, che fu il principale collaboratore di De André in occasione delle session di registrazione, il secondo con la raccolta dal vivo di brani firmati dal grande cantautore genovese "La mia Genova", la versione inedita di "Jamin-a", le versioni remixate di "Sinàn Capudàn Pascià", "Â duménega" e la stessa "Crêuza de mä", oltre che a una versione di "D'ä mê riva" registrata da Pagani con Andrea Parodi.

Il tutto sarà corredato da un libro di 208 pagine con testi e contributi di - tra gli altri - Sandro Veronesi, Renzo Piano, .Paolo Fresu, Giovanni Soldini e Antonio Marras.

Già nel 2004 Mauro Pagani celebrò il ventennale dalla pubblicazione dell'album originale dando alle stampe un remake del disco, “Mauro Pagani 2004 Creuza de Ma”, che includeva anche diverse outtakes non incluse nell'edizione originale: “‘Creuza de Ma’ è stato il lavoro più importante della mia vita", spiegò allora a Rockol l'ex PFM, "La prima produzione, i primi pezzi scritti, il primo disco con Fabrizio. Erano anni in cui eravamo in perfetta sintonia con noi stessi. In quel disco riuscii a mettere ordine a tutte le esperienze che avevo raccolto sulla musica mediterranea".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.