Sensation, ‘Into the wild’: trionfo dei sensi a Bologna con Hardwell e Nervo

Sensation, ‘Into the wild’: trionfo dei sensi a Bologna con Hardwell e Nervo

E’ “Into the wild” il tema scelto quest’anno da Sensation, celeberrimo evento electro house nato in Olanda quattordici anni fa, divenuto in seguito uno show itinerante. Da due anni a questa parte la manifestazione è sbarcata anche in Italia e lo staff del Sansation ha rinnovato la sua collaborazione con la città di Bologna. Lo spettacolo, infatti, avrà luogo il prossimo 25 aprile all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO). Il dress code della manifestazione è il bianco, colore scelto da Duncan Stutterheim, ideatore del party, che con il fratello Miles era un noto organizzare di eventi clubbing ad Amsterdam. Miles, però, nel 2000 morì a causa di un incidente stradale e il fratello Duncan diede vita all’evento per celebrare la memoria del fratello scomparso, chiedendo al pubblico di vestirsi di bianco per commemorare la vita di Miles anziché ricordarne la morte. Artefice del Sensation in Italia è Massimo Fregnani, noto promoter: “Sono molto contento di come ha risposto il nostro Paese lo scorso anno alla manifestazione e quest’anno Sensation sarà ancora più spettacolare. Abbiamo rinnovato il rapporto con Bologna perché è un punto di riferimento per la cultura italiana, è culla di arte e storia. Più di dieci anni fa nasceva lo show di Amsterdam e per il secondo anno siamo riusciti a fare in modo che anche l’Italia fosse una tappa dell’evento. Abbiamo finalmente abbattuto delle barriere che il nostro Paese ha sempre avuto nei confronti degli eventi dedicati alla musica electro/house. Lo spettacolo di quest’anno è stato presentato in anteprima ad Amsterdam, e Bologna è la seconda tappa, seguita da San Pietroburgo. Poi lo show si sposterà in Asia e negli USA. Dopo aver fatto un punto sui risultati del Sensation dello scorso anno abbiamo apportato dei cambiamenti a livello di organizzazione pratica dei servizi, potenziando i punti di ristoro, la sicurezza e i mezzi di trasporto. Ci teniamo molto che il pubblico si goda lo spettacolo e si diverta in totale tranquillità”, ha dichiarato Fregnani.





“Il tema di quest’anno è la natura selvaggia, il desiderio di liberare il proprio istinto, la celebrazione dei sensi”, racconta Zoe Kooyman, project manager di Sensation, che per il secondo anno, nella tappa italiana, viene sponsorizzato da Citroën. “Abbiamo scelto la metafora del seguire i propri istinti, il gioco di seduzione che si instaura tra un uomo ed una donna. E per rendere tutto più speciale abbiamo creato degli effetti con acqua e fuoco davvero innovativi, che faranno da contorno alle coreografie di dodici ballerine acrobate. Ma c’è di più: all’ingresso verranno regalati dei braccialetti dotati di microchip al pubblico, che sarà coinvolto nello show in prima persona: infatti, grazie a dei segnali luminosi ogni partecipante sarà un pixel e diventerà parte integrante dei visual”, racconta la Kooyman. La lineup della data italiana del Sensation vedrà alternarsi alla consolle Hardwell, incoronato miglior dj dalla “top 100” di Dj Mag; Oliver Heldens, astro nascente dell’electro; Dyro, nuova promessa del clubbing, che può già vantare una collaborazione con Tiesto, e le gemelle Nervo, le prime donne in assoluto a calcare il palco del Sensation. A riscaldare il pubblico ci penserà Mister White, dj resident dello spettacolo. I biglietti per accedere alla manifestazione sono già disponibili su TicketOne al prezzo di 85 euro. Per ogni biglietto venduto Sensation devolverà 50 centesimi alla ristrutturazione del Portico di San Luca, aderendo al progetto “Un passo per San Luca”.

(Rossella Romano)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.