Il premier britannico Cameron nasconde Miley Cyrus ai figli

Il premier britannico Cameron nasconde Miley Cyrus ai figli

La sua frase è stata interpretata in vari modi, e i titoli hanno rispecchiato più una interpretazione che non il senso delle nude parole. Ma, gira che ti rigira, e a seconda del grado di umorismo dei giornalisti, il senso è che David Cameron è contento che i figli non abbiano capito che la loro cara Hannah Montana è diventata quella cantante lì. Se per il celebrity blogger Perez Hilton il premier britannico "nasconde Miley Cyrus e proibisce ai suoi ragazzi di vederla", per il "New York Daily News" il leader dei Conservatori "impedisce ai figli di guardare Miley"; per "Metro" di Londra il politico Tory dice "Miley è un brutto esempio per i miei figli", e infine EntertainmentWise esagera titolando "Miley ha un nuovo hater".

La prosaica verità è che Cameron ha concesso una sola intervista, al "Daily Telegraph", e poi tutti l'hanno interpretata piegandola a piacimento. Ma alla fine cosa ha detto esattamente Mr. Cameron, uno che dopotutto qualcosa di musica capisce visto che adora gli Smiths e "Dark side" dei Pink Floyd? Il 47enne politico londinese, che ha tre figli (Nancy di 9 anni, Elwen di 7 e Florence di 3), ha semplicemente affermato che i bambini sono troppo giovani per far loro vedere il twerking scoperto da Miley da qualche mese. "Per fortuna.




Contenuto non disponibile








non hanno ancora associato la loro amata Hannah Montana", ha affermato Cameron, riferendosi all'educato personaggio precedentemente interpretato da Miley, "a questa persona che twerka. Sono ancora troppo piccoli".
 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.