Oggi in breve: Willie Nelson, Beastie Boys, Culture Club

Oggi in breve: Willie Nelson, Beastie Boys, Culture Club

Ieri mattina il tour-bus della band di Willie Nelson è rimasto coinvolto in un incidente a causa di una strada ghiacciata. Mentre Nelson viaggiava sul suo trasporto personale, il resto della band è finito contro un pilastro di un ponte a circa 80 km a est di Dallas, in Texas. Secondo quanto riportato da TMZ, una persona è finita all'ospedale con un'anca rotta, mentre altri due sono stati ricoverati con una serie di contusioni e "qualche bernoccolo".

La compagnia di giocattoli GoldieBlox si è fatta dei nuovi nemici, i Beastie Boys. La formazione di New York ha fatto infatti causa all'azienda californiana per violazione del copyright, per aver utilizzato il brano "Girls" come base musicale della pubblicità di un nuovo prodotto per bambine. Lo spot in questione - il cui video è diventato virale il poco tempo - ha come protagoniste tre bambine che, stufe dello stereotipo della principessa proposto dalla tv, architettano un ingegnoso e complesso sistema a catena per spegnere il televisore. La GoldieBlox ha risposto alle accuse sostenendo che la pubblicità utilizza il brano della band "altamente sessista" come una parodia facendo così leva sul fair use, ovvero la clausula della legge sul copyright che stabilisce, sotto alcune condizioni, la liceità di un citazione non autorizzata.
Nell'attesa della sentenza finale, ecco il video.



Boy George è tornato a parlare del ritorno in forze dei Culture Club, a 15 anni dal loro ultimo lavoro in studio "Don't mind if I do", del 1999. Sentito ai microfoni di Absolute Radio, l'artista londinese ha dichiarato che sarebbero in molti quelli con cui vorrebbe lavorare: "Ovviamente con Bowie, non ho mai lavorato con lui ma vorrei tanto, o con Brian Eno, o anche con Nile Rodgers. Nel senso che stiamo cercando di coinvolgoerlo per produrre il prossimo disco dei Culture Club. Non per avere le sonorità do un album disco perché Nile è davvero un grande produttore per le band, capisci. Per questo potrebbe essere molto interessante. Ma, chi lo sa."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.