Cher, insulti per le (ex) amiche

Cher, insulti per le (ex) amiche
Due carriere simili, che le hanno viste passare dalla musica al cinema, un'amicizia di lunga data, e ora una faida difficilmente estinguibile. Non si sa come sia cominciata la lite tra Bette Midler e Cher, ma quest'ultima ha confermato: «E' vero, non siamo più amiche. Quella donna mi fa schifo. Mi ha chiamato troia. Non le parlerò mai più, e non mi interessa di ferirla: quella ha dei problemi».

In America Cher è al centro dell'attenzione anche per altri bisticci: in televisione ha detto il fatto suo alla Raffaella Carrà statunitense, Joan Rivers, che le faceva notare che stava parlando in modo un po' sboccato. Mossa incauta: anche la Rivers è (stata) un'amica intima della cantante, che ha prontamente ribattuto: «Che risate: una donna con un tatuaggio sulle chiappe mi ritiene volgare».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.