Mastodon presto in studio per il nuovo album prodotto da Raskulinecz

Mastodon presto in studio per il nuovo album prodotto da Raskulinecz

Fra una quindicina di giorni - stando a quanto detto dal batterista Brann Dailor all'edizione statunitense di Rolling Stone - i Mastodon entreranno in studio per incidere il loro nuovo album (il sesto).
Dietro alla console, come produttore, ci sarà Nick Raskulinecz, che ha lavorato con Rush, Foo Fighters, Deftones, Queens Of the Stone Age e Alice In Chains, fragli altri.

E' proprio questo suo curriculum molto rock che ha persuaso la band a asceglierlo: "E' un rocker. Gli piace il rock", ha spiegato Bailor. "Sono un fan di tutti i dischi dei Deftones a cui ha lavorato, tutta la roba degli Alice In Chains e poi ha fatto 'Songs of the deaf' dei Queens Of The Stone Age!".

Al momento la band ha scritto 18 o 19 brani, ma Dailor ha spiegato che serve un po' di tempo per "pettinare" il tutto. Pur senza dare dettagli precisi, il batterista ha detto che i nuovi pezzi riflettono l'inclinazione dei Mastodon a sperimentare nuove cose, la stessa che li ha portati - nella loro carriera - a partire come gruppo sludge metal per arrivare al prog metal e all'hard rock.

Contenuto non disponibile


Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.