Manic Street Preachers: 'I gruppi di oggi? Fanno musica per spot pubblicitari'

Manic Street Preachers: 'I gruppi di oggi? Fanno musica per spot pubblicitari'

Mumford & Sons? Lumineers? Chi altri? Il cantante dei Manic Street Preachers James Dean Bradfield non fa nomi, ma - intervistato dal quotidiano scozzese Scotsman - non si trattiene dall'attaccare i gruppi rock odierni, a suo dire troppo standardizzati e privi di personalità artistica spiccata. "Mark E Smith aveva creato un suo linguaggio, così come Shaun Ryder. E i Simple Minds erano ragazzi della classe lavoratrice che in teoria non avrebbero avuto nessun diritto di suonare come una fantasia scozzese ambiziosa, sperimentale e innamorata del krautrock. Quei ragazzi avevano una vivida, pura immaginazione e hanno saputo trasformarsi. Quando guardo i gruppi di oggi invece vedo un sacco di camicie a scacchi, di tagli di capelli a caschetto, di chitarre tenute alte in petto e di furti dalla musica calypso...e toh, ecco che abbiamo le canzoni giuste per lo spot di una compagnia di assicurazioni".

I Manic Street Preachers hanno pubblicato un paio di settimane fa il loro undicesimo album di inediti "Rewind the film", registrato in parte a casa loro, a Cardiff, e in parte negli studi Hansa di Berlino. Domani sera, domenica 29 settembre, saranno in concerto al Barrowlands di Glasgow, prima data di un tour di sei concerti nel Regno Unito.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.