Oasis, Noel chiude (quasi) definitivamente alla reunion: 'Non succederà'

Oasis, Noel chiude (quasi) definitivamente alla reunion: 'Non succederà'

Se ne iniziò a parlare già nell'autunno del 2009, a qualche settimana dalla rottura, e l'impressione è che se ne continuerà a parlare fino a quando non succederà davvero, o fino a quando almeno uno dei due Gallagher sarà costretto a rinunciare al palco per limitazioni fisiche imposte dai raggiunti limiti di età, rendendo così l'operazione di fatto impossibile. Perché la reunion degli Oasis, in fondo, è come il mostro di Lochness o i misteri dei Templari: un argomento sufficientemente nebuloso e pret-a-porter che, ciclicamente, torna buono per rivitalizzare palinsesti in momenti di stanca o anche solo conversazioni con il vicino di posto a corto di argomenti durante i viaggi.

Con ancora l'eco della secca smentita girata alla stampa da un suo collaboratore circa la presunta reunion programmata dalla band per festeggiare dal vivo il ventennale di "Definitely maybe", quello che fu il maggior compositore della formazione di Manchester che negli anni Novanta - insieme ai Blur - tenne alto l'onore del brit rock sulle scene mondiali ha scelto tornare sull'argomento, questa volta in modo meno stringato, nel corso di un'intervista rilasciata all'emittente radiofonica sportiva TalkSport: "Probabilmente la gente pensa che, dato che se ne continua a parlare, ci sia la possibilità che possa succedere davvero. E invece non succederà", ha assicurato Noel Gallagher, "Almeno fin quando non decideranno di farlo senza di me, ma senza di me sarebbe solo spazzatura".

Di margini per un eventuale ripensamento, quindi, non dovrebbero essercene: "Uno potrebbe anche avere la tentazione di dire mai dire mai, perché c'è sempre la possibilità che qualcuno finisca in bolletta e ne possa avere bisogno. Ma non è mia intenzione. Davvero, proprio non mi interessa".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.