Paolo Meneguzzi, nuovo nome e nuovo album: il 30 settembre esce 'Zero'

Raggiungerà il mercato il prossimo 30 settembre "Zero", il nuovo album di Paolo Meneguzzi. Dodici anni dopo il suo debutto discografico (e a tre anni di distanza dalla pubblicazione dell'ultimo disco di inediti "Miami") il cantautore svizzero ha deciso di ripresentarsi al pubblico con il suo vero nome all'anagrafe, Pablo. 

Meneguzzi ha presentato il suo nuovo progetto con queste parole: "Grazie a questo stop di tre anni, dopo quindici anni di viaggi, fama e tour interminabili, ho capito che la vita sta da un'altra parte.

Nella famiglia, che io ho trascurato per molti anni. Nell'amore, che io ho trascurato per molti anni. Nel mio essere, che io ho trascurato per molti anni. Per rincorrere un successo e un obiettivo che sì, mi ha dato momenti indimenticabili, ma che mi ha tolto una parte fondamentale per noi stessi e per essere davvero felici. La semplicità della vita". "Zero" conterrà dodici tracce inedite. Questa la tracklist: .

"Zero"
"Sto pensando che"
"Dentro al sogno"
"Delirio"
"Note"
"Se"
"Blu"
"Fragile"
"Dimmi solo un tuo sì"
"Inferno"
"Io mi arrendo"
"La vita cos'è"

Per scelta dell'artista, l'album sarà disponibile solo in formato cd e in una confezione speciale in digipack, all'interno del quale ci sarà un ticket per un concerto esclusivo solo per i possessori del cd "Zero" originale (non verrà quindi distribuito sui formati digitali). A tal proposito, Meneguzzi dichiara: "La sensazione dovrà essere quella di avere tra le mani un fiore vero, reale, non digitale. Un fiore digitale non regala le stesse emozioni e così dovrebbe essere la musica. Lo puoi osservare online, sceglierlo, ma poi devi averlo tra le mani, respirarlo, toccarlo e soddisfare tutti i tuoi sensi".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.