Nuove classifiche UK: niente numero uno per Madonna

Nuove classifiche UK: niente numero uno per Madonna

Contrariamente alle prime indicazioni di vendita, "American life" di Madonna non è riuscito ad agguantare il primo posto nelle classifiche britanniche.

Il forte interesse iniziale si è via via stemperato nel corso della settimana, ed alla fine la cover di "Make luv" dei Room 5 con Oliver Cheatham è rimasta sul trono per la quarta volta consecutiva. Il nuovo singolo di Madonna ha dovuto accontentarsi della piazza d'onore, mentre "In da club" del rapper 50 Cent è rimasto stabile sul terzo gradino. La Material Mum può però forse consolarsi: altri nomi famosi o dati in rapida emersione hanno dovuto leccarsi le ferite. E' il caso di "Come undone", il nuovo singolo di Robbie Williams, fermatosi al numero quattro, ed anche di "Speechless" dei D-Side, boyband irlandese ritenuta erede dei Westlife, che ha concluso la sua corsa in nona posizione. Delusione pure per i Blur. La band di Damon Albarn, discograficamente muta da parecchio tempo, non va oltre il numero 5 con la ballata "Out of time" che anticipa l'album "Think tank". Il resto della Top 10 è così composto: numero 6 per "Move your feet" dei Junior Senior, numero 7 per "Cry" di Kym Marsh, numero 8 per "Spirit in the sky" di Gareth Gates e numero 10 per "All I have" di Jennifer Lopez con LL Cool J. "Date with the night" dei pompatissimi Yeah Yeah Yeahs debutta solo al numero 16, "Excuse me miss" di Jay-Z al 17, il duetto "To love a woman" di Lionel Richie con Enrique Iglesias al 19. Scarso l'interesse per "Couldn't have said it better", il disco che segna il ritorno di Meat Loaf: numero 31.


Per quanto riguarda gli album, "A rush of blood to the head" dei Coldplay dimostra doti sovrumane di resistenza: a 34 settimane dalla pubblicazione, torna al vertice scacciando un CD del quale la stampa musicale britannica del periodo non fa altro che parlare, "Elephant" dei White Stripes. Il duo di Detroit cala al secondo posto, mentre dalle retrovie riemerge "Justified" di Justin Timberlake, che con un salto si colloca al numero tre. "Come away with me" di Norah Jones raggiunge le 55 settimane ed è quarto, "Let go" di Avril Lavigne le 37 ed è quinto. Tenuta sostanziale (dal numero 5 al 6) per "Home" dei Simply Red. L'omonimo dei Busted, in precedenza in caduta libera, si arrampica nuovamente in Top 10 passando dal numero 14 al 7. Scende ancora "Meteora" dei Linkin Park, che ora è ottavo, avanza con forza "Gotta get thru this" di Daniel Bedingfield, che si catapulta dal 18 al 9, mentre chiude il veterano "By the way" dei Red Hot Chili Peppers. Il "Greatest hits" dei Run-D.M.C. debutta al numero 16, "Love metal" degli HIM al 55.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.