NEWS   |   Pop/Rock / 03/09/2013

Oggi in breve: Placebo, Stone Temple Pilots, Celine Dion, Manic Street Preachers

Oggi in breve: Placebo, Stone Temple Pilots, Celine Dion, Manic Street Preachers

Poche ore prima che la loro nuova fatica in studio, "Loud like love", venga recapitata agli scaffali dei negozi europei, i Placebo (nella foto, il frontman Brian Molko) presenteranno in diretta streaming sul proprio canale ufficiale di Youtube il settimo capitolo della propria carriera discografica: nello speciale, che verrà mandato online a partire dalle 21 del 16 settembre ora italiana, saranno presenti ospiti speciali che introdurranno al pubblico i dietro le quinte della lavorazione del disco, oltre che alle performance dal vivo di alcuni brani contenuti nell'album.



Importanti novità in video anche per gli Stone Temple Pilots, che il prossimo 8 ottobre daranno alle stampe l'EP inedito "High rise", primo lavoro in studio della formazione con alla voce il frontman dei Linkin Park Chester Bennington a fare le veci del dimissionario (o dimissionato, a seconda delle versioni) Scott Weiland: la band ha reso disponibile, sempre su Youtube, i video delle prove - durante quello che pare un concerto privato per pochi invitati - in vista del tour che la terrà impegnata nelle prossime settimane. I brani ripresi e resi disponibili sul Web in video sono "Piece of pie", "Pop’s love suicide" e "Church on tuesday", il secondo assente dalle scalette del gruppo dal 1997, il primo e il terzo mai eseguiti prima d'ora dal vivo.











Verrà distribuito ai mercati il prossimo 5 novembre "Loved me back to life", il nuovo album di inediti in studio di Celine Dion: per la realizzazione del disco, la diva canadese ha collaborato con una lussuosa pattuglia di autori composta da - tra gli altri - Ne-Yo (presente anche come interprete nel duetto su "Incredibile"), Diane Warren, Tricky Stewart, Stevie Wonder (che accompagna la cantante su "Overjoyed"), Eg White, Daniel Merriweather, Babyface, Audra Mae Butts, Play Production, Eman, Janis Ian, Danny Mercer, Andrew Goldstein, Shaffer Smith, Jessi Alexander, Tommy Lee James, Corporal, Sauce, Kyle Townsend, Dana Parish, Andrew Hollander, Aaron Pearce, Kuk Harrell e Walter Afanasieff. La title track, primo estratto dal nuovo disco, è disponibile già da oggi presso i maggiori online store. Ecco, di seguito, la tracklist:

1. Loved Me Back To Life
2. Somebody Loves Somebody
3. Incredible (con Ne-Yo)
4. Water And A Flame
5. Breakaway
6. Save Your Soul
7. Didn’t Know Love
8. Thank You
9. Overjoyed (con Stevie Wonder)
10. Thankful
11. At Seventeen
12. Always Be Your Girl
13. Unfinished Songs
Nell'edizione deluxe dell'album saranno presenti anche le due bonus track "How do you keep the music playing" e "Lullaby (Goodnight my angel)".

"Se fosse ancora vivo, oggi, sarebbe disgustato da certi aspetti del panorama musicale odierno", parole di James Dean Bradfield, frontman dei Manic Street Preachers, che - ai cronisti del Wales Online - ha spiegato come Richey Edwards, ex chitarrista e paroliere della band scomparso nel '95 in circostanze mai del tutto chiarite, mal sopporterebbe la realtà musicale degli anni Dieci del nuovo secolo: "Sarebbe stato disturbato da quanto oggi qualsiasi cosa venga irrimediabilmente associata a un marchio, band comprese. Si sarebbe arrabbiato a tal punto che sarebbe stato come avere un potenziale assassino nel gruppo". I Manic Street Preachers pubblicheranno il prossimo 16 settembre il loro nuovo album (dalle sonorità particolarmente acustiche), "Rewind the film", registrato tra lo studio di loro proprietà a Cardiff e le storiche sale di ripresa degli Hansa Studios di Berlino.