'Man on the run': come Paul McCartney fu salvato da Linda

 'Man on the run': come Paul McCartney fu salvato da Linda

E' "Man on he run", titolo che ovviamente strizza l'occhio a "Band on the run" dei Wings, il titolo di un nuovo - sì, un altro - libro su Paul McCartney. Sull'ennesimo volume su Macca appare un episodio - riporta il "Coventry Telegraph" - che pare forse un po' meno indagato di altri, e cioé quando il non ancora Sir Paul fu "salvato" dalla moglie Linda. McCartney, come ha raccontato lui stesso all'autore Tom Doyle, si rifugiò in alcool e droghe presso la sua tenuta nel Kintyre in Scozia quando, nel 1969, i Beatles implosero. Era da poco nata sua figlia Mary; John Lennon aveva deciso di andarsene ma non aveva reso pubblica la sua decisione perché c'era "Abbey Road" da promuovere. Paul, travolto da tutti questi eventi, divenne psicologicamente instabile ed iniziò a bere e a fumare marijuana. Appena si svegliava si metteve a bere whisky perché non aveva più scopi e s sentiva in crisi di identità. Fu Linda, con le buone ma non solo, a riportarlo sulla retta via facendolo ragionare. Via dalla remota proprietà scozzese e tornato a Londra nel gennaio 1970, Paul ritrovò chiarezza. E 43 anni dopo è




Contenuto non disponibile







 sempre nella stessa casa, nella zona di St John's Wood.

La biografia di Doyle si sofferma specialmente sul McCartney degli anni Settanta ma tocca anche la disgregazione dei Beatles e l'omicidio di John Lennon. Nelle rivendite del Regno Unito il libro "Man on the run" è atteso per giovedì 5 settembre, mentre come noto Macca è fresco del nuovo singolo "New".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.