DMC: 'Gli ascoltatori di Jay Z e Lil' Wayne? Vittime di lavaggio del cervello'

DMC: 'Gli ascoltatori di Jay Z e Lil' Wayne? Vittime di lavaggio del cervello'

Non è il rocker geloso delle perfomance nelle classifiche di vendite, ma un vero e proprio scontro tra giganti dell'hip hop quello iniziato sulle pagine di AllHipHop da DMC, al secolo Darryl McDaniels, co-fondatore dei leggendari Run DMC (nella foto), tra i pionieri del rap moderno: l'MC ha infatti dichiarato come il successo dei colleghi Jay Z e Lil' Wayne sia dovuto non tanto alla bravura dei colleghi ma ad un massiccia campagna di lavaggio del cervello operata dalle grandi corporation per smerciare più dischi possibile.

"Jay Z e Lil' Wayne? Non sono affatto sulla cresta dell'onda", ha commentato McDaniels: "Semplicemente, sono programmati talmente tante volte dalle radio da aver lavato il cervello dei loro ascoltatori.

Era inevitabile che l'hip hop diventasse un fenomeno commerciale, come tutti gli altri generi, ma col passare degli anni il potere è stato sottratto agli artisti. Il risultato? Oggi abbiamo una dozzina di dischi programmati in rotazione in tutte le radio del mondo". Una situazione molto diversa, quindi, da quella che caratterizzò gli albori del genere, e che vedeva come protagonisti band e artisti come KRS One, A Tribe Called Quest e .De La Soul: "Noi volevamo cambiare il mondo, prendendoci la responsabilità delle nostre azioni. Adesso, invece, si celebra acriticamente tutto ciò che di negativo viene prodotto nella parte più stupida dell'America".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.