Filadelfia, Anthony Kiedis (RHCP) aggredito dai bodyguard degli Stones

Il cantante dei Red Hot Chili Peppers Anthony Kiedis è stato aggredito presso una struttura alberghiera affiliata alla catena Four Season, ieri, a Filadelfia, dove i Rolling Stones si trovavano per la penultima data della branca statunitense del loro "50 and counting tour". Stando alla ricostruzione fornita da TMZ, che - a questo indirizzo - ha postato anche un filmato dell'accaduto, alla base della rissa ci sarebbe stato un semplice malinteso. Keidis stava alloggiando nello stesso hotel presso il quale erano presenti Jagger e soci: la security dell'hotel, probabilmente allertata dal management di ospiti così ingombranti affinché il perimetro della residenza temporanea fosse impenetrabile ad eventuali fan troppo invadenti, nel vedere un uomo sulla quarantina tatuatissimo e con una tshirt dei Damned infilare l'ingresso disinvoltamente deve aver fatto due più due. Vane, almeno a giudicare dal filmato, pare siano state le prime giustificazioni del cantante, evidentemente non riconosciuto dagli addetti alla sicurezza, che senza troppi complimenti sono subito passati alle vie di fatto al suo rifiuto di allontanarsi. Riconosciuto dagli astanti, l'artista losangelino - dopo un paio di minuti di bagarre - è stato riammesso nella lobby. Olimpica, va riconosciuto, è stata la sua reazione: "Rimango un grande fan dei Rolling Stones", ha fatto sapere Kiedis qualche ora dopo l'incidente.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.