Ozzy Osbourne: 'Pentito di aver fatto gli Osbournes'

Ozzy Osbourne: 'Pentito di aver fatto gli Osbournes'

Qualche giorno fa stupito dal successo del nuovo album della sua storica formazione, "13" dei Black Sabbath, oggi "pentito": in un'intervista al britannico New Musical Express, Ozzy Osbourne ha ammesso di aver cambiato idea circa il reality show, mandato in onda da MTV tra il 2002 e il 2005, che - insieme alla sua famiglia - l'ha fatto diventare un fenomeno di costume globale, "Gli Osbournes".

"Certo che sono pentito di aver fatto quel cazzo di programma", ha dichiarato, con la franchezza che gli è propria, il cantante: "Non volevo fare la televisione del cazzo. Non sono diventato un cazzo di cantante rock solo per leggere le maledette previsioni del tempo, capite cosa intendo? E' anche per questa ragione che ho scelto di tornare nel gruppo. E il nuovo album spazza ogni dubbio al proposito".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
19 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.