E’ successo nel 2002: 13 dicembre

E’ successo nel 2002: 13 dicembre
Master Jay ucciso per i soldi dell’assicurazione? (13 dicembre 2002)

I soldi di un’assicurazione sulla vita: questo, secondo la polizia investigativa di New York, potrebbe essere il movente dell’omicidio del Run-D.M.C. Jam Master Jay.
A oltre un mese dalla morte del DJ, assassinato il 30 ottobre scorso nel suo studio di Queens (vedi News), gli investigatori, che non hanno ancora trovato il colpevole, avanzano nuove ipotesi.
Secondo l’ultima, potrebbe essere stato il socio dell'artista, Randy Allen, aiutato dalla sorella, Lydia Allen, ad organizzare l’omicidio di Master Jay per entrare in possesso della cospicua assicurazione sulla vita di quest’ultimo.
A quanto sembra i due avevano stipulato una polizza che prevedeva il rimborso di 500,000 dollari nel caso della morte di uno dei due soci sul posto di lavoro.
Secondo la polizia, sarebbe stata proprio la sorella di Allen, una ex contabile della JMJ Recordings, a far entrare l’assassino negli studi, dove il DJ stava lavorando, la sera dello scorso 30 ottobre.
Al momento, tuttavia, né Randy né Lydia Allen, scomparsa misteriosamente dal giorno dei funerali, sarebbero stati ancora iscritti ufficialmente nel registro degli indagati.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.