Deezer, le novità della settimana: Annalisa e i Daft Punk

Sono Annalisa Scarrone e i Daft Punk i protagonisti di Deezer di questa settimana.

Annalisa ha selezionato i suoi brani preferiti per tutti i suoi fan. Le canzoni sono racchiuse in una playlist, che contiene anche il singolo “Alice e il blu”, tratto dal suo ultimo album “Non so ballare”.

I Daft Punk hanno reso disponibile su Deezer il loro attesissimo nuovo album, "Random access memories". Il disco è stato anticipato dal singolo "Get lucky", realizzato con Pharrell Williams e Nile Rodgers degli Chic.

Inoltre, nasce questa settimana la serie “Deezer editors love...”, curata dagli editor Deezer di tutto il mondo. Ogni mese sarà dedicato a un album speciale che la redazione ritiene particolarmente interessante. Questo mese, si parte con l’album omonimo di Roseaux (Tôt Ou Tard), con Aloe Blacc di “I need a dollar".

Music Biz Cafe Summer: le collecting e l'emergenza Covid
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.