Nuove classifiche USA: Twain di nuovo prima, J.Lo sesta, Kelly Osbourne 101

Shania Twain rimane saldamente, per la seconda settimana consecutiva, al primo posto delle classifiche USA. Molto saldamente: dopo aver venduto 874.000 copie del suo nuovo album doppio “Up!”, stavolta del CD ne sono usciti dai negozi altri 625.000 pezzi. Con le festività natalizie che si stanno approssimando, le chart statunitensi ricevono una decisa spinta in avanti: la scorsa settimana sono stati venduti dieci milioni e mezzo di copie di album, quella precedente “solo” sei milioni ed ottocentomila. “Tim McGraw & The Dancehall doctors” di Tim McGraw debutta sulla seconda tacca con 602.000 unità. La colonna sonora di “8 Mile” di Eminem è in terza posizione, mentre in quarta ritroviamo la compilation “Now 11”. Sul quinto scalino entra “Better dayz”, altro postumo di Tupac Shakur dopo “Until the end of time” dello scorso anno. Il sesto posto vede l’arrivo di “This is me…then”, il nuovo album di Jennifer Lopez; il disco ha venduto 314.000 copie ed ha così leggermente migliorato il dato precedente, quello che si riferiva a “J.Lo”, che si era fermato (nel corso della sola prima settimana, s’intende) a 272.000 pezzi. Al numero 7 c’è “Cry” di Faith Hill. L’ottavo posto viene occupato da “Back in the U.S. Live” di Paul McCartney, disco dal vivo contenente parecchie canzoni (“We can work it out”, “Eleanor Rigby”) dei Beatles. Chiudono la Top 10 “Let go” di Avril Lavigne e “Stripped” di Christina Aguilera. Snoop Dogg fallisce l’aggancio al carrozzone di testa: il suo nuovo “Paid tha cost to be da boss” si ferma al numero dodici. “Shaman” di Santana precipita al numero 18. Il pubblico statunitense è, almeno per ora, poco interessato a “Dru world order” dei Dru Hill: il primo album dopo quattro anni del gruppo esordisce al numero 21. Scarso interesse anche per “Does this look infected?” dei Sum 41 (numero 32) e per “It ain’t safe no more” di Busta Rhymes (43, il suo risultato peggiore), mentre per Kelly Osbourne si può tranquillamente parlare di disastro: il suo “Shut up” si impantana al numero 101.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.