Westlife, un'altra femmina per Bryan McFadden

Bryan McFadden dei Westlife si era augurato di poter avere da sua moglie Kerry, ex Atomic Kitten, un maschietto. "Mi piacerebbe poter giocare a calcio con lui, un giorno", aveva detto. Invece nisba. Kerry Katona, che già gli aveva dato una femmina, Molly, gli ha comunicato che la cicogna porterà un'altra bimba. Il cantante, il quale ultimamente ha messo su qualche chiletto, per la gioia dei giornali popolari che adesso lo chiamano McFatten, l'ha presa con filosofia e si è detto ugualmente "orgoglioso". E, già che c'era, ha negato la voce secondo la quale avrebbe presto lasciato la boyband per dedicarsi alla carriera di presentatore televisivo in coppia con Kerry. Intervistato dal domenicale irlandese "Sunday World", Bryan ha detto: "Sono voci senza senso. Voglio dirlo chiaramente un'altra volta: non lascio i Westlife, anzi, l'anno prossimo registreremo un nuovo album di studio tutti assieme".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.