Tina Turner impara il tedesco e diventa svizzera

Tina Turner impara il tedesco e diventa svizzera

Tina Turner, 73 anni, nata nell'americanissima Nutbush in Tennessee, è diventata ufficialmente cittadina svizzera. Lo notizia potrebbe risultare quantomeno strana a chi non avesse seguito da vicino le ultime vicende della cantante, ma in realtà la cosa era nell'aria: risalgono infatti allo scorso gennaio le prime indiscrezioni sull'inizio del processo di naturalizzazione, agevolato dal fatto che Tina abita nella Confederazione Elvetica da quasi vent'anni. Autorità cantonali e federali hanno ora espresso parere favorevole e, come riporta "Blick", all'artista è stato consegnato il passaporto rosso con la croce bianca. Tre mesi fa la cantante, vero nome Anna Mae Bullock, aveva detto: "Non mi viene in mente un posto migliore in cui vivere". Tina abita a Kuesnacht, sul lago di Zurigo, con il partner Erwin Bach. "Blick" riferisce anche che l'artista, per ottenere la cittadinanza, ha dovuto imparare il tedesco e passare dei test. Tina, diventata mamma per la prima volta già nel 1958 e il cui matrimonio con Ike finì - come noto - molto male, poche settimane fa si è fidanzata ufficialmente con Bach.




Contenuto non disponibile







L'artista e il probabile marito si sono conosciuti nel 1985 ad un party organizzato a Londra dall'etichetta EMI. Tina, discograficamente ferma a "Twenty four seven" del 1999 e teoricamente ritirata anche se di tanto in tanto non disdegna qualche pubblica apparizione, nel gennaio 2010 disse alla Reuters: "Registrare un disco è qualcosa di più facile che girare il mondo in tournée. Ma non ci penso: non ho progetti in proposito e va benissimo così. Voglio dire, vado alle feste, ne organizzo di bellissime e mi rilasso: la vita è molto più bella se non devi lavorare, e io voglio godermela fino in fondo".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.