Il pop internazionale di Marina Rei

Il pop internazionale di Marina Rei
E' in arrivo "Animebelle", terzo album di Marina Rei. Questa volta la cantante-percussionista ha fatto davvero le cose in grande: un disco (molto bello, detto tra noi) internazionale, con autori quali la irraggiungibile Diane Warren o Phil Harding, e collaborazioni con Ashley Ingram (produttore di Des'ree) e Trilok Gurtu, col quale ha ripreso uno dei primi successi, "Noi". Del singolo, "T'innamorerò", è stata incisa anche una versione in inglese intitolata "Heal me with your love".

«Autori, compresi me e Pietro e Paolo Micioni, di diversa provenienza geografica e musicale. Credo di essere cresciuta come musicista e ho cercato di migliorare anche come cantante, aggiungendo alle mie conoscenze di tecnica vocale quelle impartitemi da Elizabeth Sabine, una signora 75enne di Los Angeles che ha insegnato canto a Axl Rose e al cantante degli Iron Maiden».
Tredici canzoni che spaziano da un universo musicale all'altro: dalla cover brasiliana di "Come un'onda" alla dance di "Scusa", dal pop-rock di "Ti scrivo una canzone" al soul di "T'innamorerò". «Lo definirei un disco pop molto contaminato, con una matrice soul, che è quella della mia formazione. Dopo "T'innamorerò", non abbiamo ancora scelto un secondo singolo, un po' per vedere la reazione iniziale del pubblico, un po' anche perchè la parola chiave in questo lavoro è stata "canzone". Abbiamo lavorato a ognuna con lo stesso impegno».
Da notare la presenza nell'album di una canzone ispirata alla "Gabbianella" di Sepulveda, che tuttavia non ha nulla a che fare con la colonna sonora del film d'animazione che altri artisti (tra i quali Leda Battisti e gli Stadio) stanno realizzando.

Per quanto riguarda il tour, le date non sono ancora state definitivamente decise; l'unica notizia ufficiale è che partirà a gennaio.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.