Marlene Kuntz in studio con Rob Ellis e Head:
nuovo album ad inizio 2003

Marlene Kuntz in studio con Rob Ellis e Head: nuovo album ad inizio 2003
Il nuovo disco dei Marlene Kuntz sarà pronto entro l'inizio del 2003. La band cuneese sarà impegnata in questo mese di ottobre, e fino agli ultimi giorni del prossimo novembre, nelle session di registrazione dell'album la cui uscita è, al momento, prevista per fine gennaio 2003.

Il disco, del quale ancora non si conosce il titolo, verrà registrato in uno studio di Berlino. La produzione artistica è affidata a Rob Ellis e a Head. Il primo è noto per essere collaboratore di lunga data di PJ Harvey e Laika nonché arrangiatore dei Placebo per l'album "Black market music". Anche Head ha lavorato con la Harvey: era dietro al mixer per la realizzazione di una delle perle di quest'ultima, "Stories from the city, stories from the sea" (2000).
L'album, seguito di "Che cosa vedi?" (datato 2000), sarà co-prodotto dagli stessi Marlene.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.