'Disperati Intellettuali Ubriaconi', le nuove atmosfere di Bobo Rondelli

'Disperati Intellettuali Ubriaconi', le nuove atmosfere di Bobo Rondelli

Malinconia e allegria si incontrano nel nuovo disco di Bobo Rondelli, nato dalla collaborazione con Stefano Bollani (vedi News).

L'album si intitola "Disperati Intellettuali Ubriaconi" e deve a Bollani, pianista jazz innamorato della chanson che dell'album ha curato gli arrangiamenti e la produzione artistica, i toni intimi e riflessivi. Pubblicato dalla Arroyo Records, il lavoro contiene quattordici canzoni per la maggior parte inedite, con l'eccezione di due grandi omaggi, "Io e te, Maria" di Piero Ciampi e "Un giorno dopo l'altro" di Luigi Tenco, e di alcune rivisitazioni tra le più significative pagine della produzione rondelliana, compresa l'ormai leggendaria "Gigi Balla". Se i tessuti sonori dei nuovi brani risentono della contaminazione subita in direzione dello stile di Bollani, i testi del cantautore livornese mostrano, invece, una notevole maturità di scrittura, affrontando tematiche che fanno ormai parte del suo dna compositivo, tra ironia, sarcasmo e decadentismo. La teatralità della voce di Rondelli impreziosisce, infine, l'intero lavoro. In particolare c'è da sottolineare la forza espressiva di "Cuore di bimbo", un atto d'accusa contro le guerre che spesso sono gli innocenti e soprattutto i bambini a pagare a più caro prezzo. Alla realizzazione di "Disperati Intellettuali Ubriaconi" hanno contribuito anche il contrabbassista Raffaello Pareti, il batterista Andrea Melani, il chitarrista Riccardo Galardini e i fiatisti Mirko Guerrini e Mirio Cosottini. Rondelli presenterà l'album in occasione del Premio Tenco, il prossimo 26 ottobre al Teatro Ariston di Sanremo. .




Notizia realizzata con la collaborazione di http://www.musicaitaliana.com
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.