Lo Stone Pony ora rischia davvero di chiudere. Per colpa di un concerto punk

Lo Stone Pony ora rischia davvero di chiudere. Per colpa di un concerto punk
La lunga battaglia per salvare lo Stone Pony rischia di essere persa definitivamente.
Il club di Asbury Park nel New Jersey noto soprattutto per essere stato il proscenio degli esordi di Springsteen, è al centro di una lunga battaglia (vedi news). Oggetto del contendere, il piano di ristrutturazione edilizia della zona, che ne prevederebbe la distruzione, nonché le pressioni di alcuni residenti della zona, che ne chiedono la chiusura per disturbo della quiete pubblica. In difesa del locale è stata creata la coalizione “Save the Stone Pony”, che include diversi membri della E Street Band.
La proverbiale goccia che ha fatto traboccare il vaso è arrivata il weekend del 6 settembre scorso: lo Stone Pony ha ospitato l'Holidays In The Sun Tour, che prevedeva in cartellone gruppi della vecchia scuola punk americana come gli Exploited e i Dead Kennedys. 1200 biglietti venduti per i tre giorni dell'evento, ma centinaia di persone rimaste fuori. E atti di vandalismo nei dintorni, che hanno causato venti arresti. Il proprietario del locale Domenic Santana ha immediatamente ricevuto le visite dei rappresentanti del consiglio comunale. Santana ora afferma che spera di riuscire a trovare un'altra sede per il locale nella stessa città: "Ho parlato con Springsteen, sostiene quello che stiamo facendo."
Dall'archivio di Rockol - I classici del rock: "Born in the USA" di Bruce Springsteen
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.