Canada, addio a Stompin' Tom Connors

Canada, addio a Stompin' Tom Connors

Stompin' Tom Connors, uno degli eroi del country canadese, è morto all'età di 77 anni nella serata di ieri, per cause naturali: una delle maggiori icone culturali del suo paese, inseparabile dal suo cappello da cowboy nero e dai suoi stivali, l'artista raggiunse la fama grazie a hit come "Sudbury saturday night", ''Bud the spud" e "The hockey song", dedicata alla sua disciplina preferita e sport nazionale dello stato nordamericano.

"Abbiamo perso un vero canadese: riposa in pace, Stompin' Tom Connors", l'ha ricordato con un tweet il primo ministro Stephen Harper: "Hai giocato la migliore partita che si potesse giocare". Soprannominato "stompin'" per l'abitudine di accompagnarsi ritmicamente battendo a terra il piede destro durante l'esecuzione delle canzoni, Connors nacque a Saint John, New Brunswick, nel '36, da una madre single, che lo diede in adozione all'età di 8 anni: dopo aver passato gli anni giovanili a girare il Canada in autostop, vagabondando di città in città mantenendosi lavorando occasionalmente come pescatore, becchino, raccoglietore di tabacco e cuoco, si avviò alla carriera di musicista semi-professionista all'età di 28 anni, scrivendo, nel corso della sua carriera, centinaia di canzoni basate sull'attualità e sulle sue esperienze personali, che lo portarono ad essere uno di più importanti cantastorie del Canada contemporaneo, tanto da portarlo, nel 1996, a ricevere l'Order of Canada, una delle più alti riconoscimenti previsti dal governo locale.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.